Cari colleghi,

 Freschissima sentenza della CEDU sull’equa soddisfazione (AGRATI e altri).

E’ una buona sentenza  vedi link 

AFFAIRE AGRATI BIS c. ITALIE

L’avv. Sullam ci comunica che la CEDU ha accolto, con le sentenza pubblicata l’8.11.2011, le domande di equa soddisfazione nella causa AGRATI.


E’ una buona sentenza, che accoglie sostanzialmente le  domande dei lavoratori e diventerà definitiva se lo Stato non presenterà reclamo  alla “Grande Camera” entro l’8 febbraio 2013.


I nostri Avvocati  Sullam e  Zampieri ci faranno avere un breve commento su quest’ultima sentenza della CEDU e sulle sue conseguenze per gli  sviluppi dell’infinita storia  giudiziaria e non degli ATA ex EE.LL.”

Nel contempo Vi informo che  sono uscite altre sentenze in Italia 1 a teramo 25 ottobre (1 grado)  1 in appello di Brescia 16 ottobre  (definitiva)che fondamentalmente accolgono i ricorsi dei colleghi ricorrenti dove inseriscono il fondo incentivante e i buoni pasto (indennità mensa)

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/11/09/strasburgo-condanna-finanziaria-2006-litalia-paghera-18-milioni/408701/?fb_action_ids=3515811188845&fb_action_types=og.recommends&fb_source=aggregation&fb_aggregation_id=288381481237582